Creazione Siti Web Professionali
Creazione siti web professionali a Roma
Notizia 06/11/2013

Videogame The Saboteur

I più grandi lo ricordano ancora nella sua prima versione, sfondo nero, personaggi pixellati...



Nei videogiochi più diffusi c'è un must! Niente ragionamenti filosofici, giochi di parole e intrighi politici, l'unica possibilità per avere successo è garantire l'azione, possibilmente in stile “uccido tutti e faccio una strage”.

Uno degli ultimi nati di questo genere sembra creato apposta sugli scenari della guerra mondiale anche se per una generazione che a stento ricorda di cosa si parli.

In questo caso stiamo parlando di The Saboteur, il sabotatore, un videogioco di azione prodotto dalla Electronic Arts per Playstation, Xbox e Windows solo lo scorso anno ma che già riscuote un enorme successo.

Secondo la storia il protagonista è un irlandese, Sean Devlin, un pilota di corsa al quale viene ucciso il migliore amico da mano nazista.

Comincia cosi la brama di vendetta che lo porterà in contatto con le forze della Resistenza Francese (il gioco è ambientato a Parigi) con lo scopo di cacciare i tedeschi dalla Capitale transalpina.

La storia continua in diversi scenari, fughe, rapimenti, sparatorie e soprattutto corse in auto e belle donne.

Non mancano di certo le scene di violenza ma la qualità da sempre offerta dalla E A rende emozionante ogni passaggio di questo videogioco e incolla letteralmente allo schermo migliaia di giovani.

Una caratteristica del gioco è le diverse colorazioni della città: infatti le zone presidiate dai teutonici sono prive di colore, per cui paradossalmente lo scopo di The Saboteur puo' essere tradotto come il tentativo di 'ridonare il colore a Parigi'.

Una delle innovazioni è la possibilità di scegliere, da parte del nostro eroe, più possibili percorsi.

Quando si ci trova in una situazione di empasse il gioco da infatti sempre due possibilità, scegliere il duro approccio della violenza (come preferiscono i molti) ma anche applicare il proprio cervello al problema e risolverlo in maniera più diplomatica, approccio che alcuni riterranno stonati in questo genere di videogame ma che, al contrario, riscuote la piena approvazione di una larga fascia di utenti stufi di allenare esclusivamente le dita.The Saboteur resta comunque un gioco poco educativo: violenza, ruberie, sbalzi spericolati ma come molti sanno i giochi che più affascinano sono proprio quelli più avventurosi e l'avventura di certo non manca per i nostri protagonisti virtuali e per chi si diletterà a guidarli attraverso la fuga rocambolesca.

Per i più scettici la classifica IGN (quella cioè di un noto network di notizie e recensioni sui videogiochi) ha assegnato a The Saboteur un punteggio di 7.5 su un massimo di 10 punti assegnabili, un risultato di tutto rispetto che dovrebbe essere un invito alla prova.


Torna Indietro Torna Indietro


Sito OnePage
Sito Professionale
Sito Catalogo
Sito eCommerce


Cerca:
Clicca per Cercare



Mesi:
Giugno 2022 (3)
Maggio 2022 (6)
Aprile 2022 (6)
Marzo 2022 (10)
Febbraio 2022 (6)
Gennaio 2022 (3)
Dicembre 2021 (9)
Novembre 2021 (3)
Ottobre 2021 (11)
Settembre 2021 (9)
Luglio 2021 (2)
Giugno 2021 (13)



Torna SU