Telefona per il tuo sito web professionale, siamo a Roma Creazione Siti Web Roma
06/94376861 - 347/9258994
SitoFelice.it, Creazione siti web - Roma
Creazione sito web professionale, indicizzato google, ottimizzato per mobile
29/05/2012 - di Alfredo Zingariello

C'è grossa Crisi... ma cos'è la Crisi?

Definizione di Crisi, cos'è la Crisi, come ci colpisce, capiamola, affrontiamola e trasformiamola in opportunità.




Ogni giorno basta accendere la radio o il televisore, leggere un giornale per sentire continuamente parlare di crisi, crisi, crisi....

Se ne parla troppo, la si subisce più psicologicamente che economicamente, la politica non è in grado di risolverla e la gente comune non capisce.

Il non capire genera paura, ansia e tutto ciò si ripercuote... sul mercato facendo più danni della crisi stessa.

Quindi cercheremo di capire meglio la crisi e come affrontarla, in questo ed in altri articoli, perchè non è detto che la crisi non possa essere una grossa opportunità!

Se andiamo a cercare su Wikipedia cos'è la crisi troviamo scritto:

"La crisi economica del 2008-2012 ha avuto avvio dai primi mesi del 2008 in tutto il mondo in seguito ad una crisi di natura finanziaria scoppiata nell'estate del 2007 (originatasi negli Stati Uniti con la crisi dei subprime). Tra i principali fattori della crisi figurano gli alti prezzi delle materie prime (petrolio in primis), una crisi alimentare mondiale, un'elevata inflazione globale, la minaccia di una recessione in tutto il mondo e per finire una crisi creditizia con conseguente crollo di fiducia dei mercati borsistici.
Alla crisi finanziaria scoppiata nell'agosto del 2007 sono seguite una recessione, iniziata nel secondo trimestre del 2008 e una grave crisi industriale (seguita al fallimento di Lehman Brothers il 15 settembre) scoppiata nell'autunno dello stesso anno - di proporzioni più ampie che nella grande depressione - con una forte contrazione della produzione e degli ordinativi. L'anno 2009 ha poi visto una crisi economica generalizzata, pesanti recessioni e vertiginosi crolli di Pil in numerosi paesi del mondo e in special modo nel mondo occidentale. Terminata la recessione nel terzo trimestre 2009, tra la fine dello stesso anno e il 2010 si è verificata una parziale ripresa economica. Tra il 2010 e il 2011 si è conosciuto l'allargamento della crisi ai debiti sovrani e alle finanze pubbliche di molti paesi, soprattutto dell'eurozona, in molti casi salvate in extremis (Portogallo, Irlanda, Grecia) dal rischio di insolvenza."


Si capisce subito che questa crisi è nata per problemi finanziari e non industriali, ovviamente poi la crisi finanziaria stessa ha creato un problema di credito e quindi un problema economico all'industria e all'azienda.
Il problema dell'industria e dell'azienda si è ripercosso sulle persone che lavorano in quest'ultime con licenziamenti, casse integrazioni, ecc...
Chi ancora non lavora, trova una difficoltà maggiore nel riuscire ad allocarsi per un posto di lavoro qualificante, dignitoso, pagato e contrattualizzato.
Chi lavora nella pubblica amministrazione o in aziende private e non è stato toccato da licenziamento, cassa interazione, decurtamento di orario(o stipendio) o altri problemi diretti, in pratica la maggioranza delle persone, è stata colpita da un rialzo dei prezzi delle materie prime e da un inasprimento delle tasse con conseguente perdida di potere di acquisto.
Inoltre ci sono Aziende, non colpite dalla crisi, che ne approfittano per sfoltire organici o stipendi con la scusa.

Chi ha perso il lavoro, o ancora lo deve trovare, ha un grande problema da affrontare. Avere un lavoro e poter contare su di uno stipendio fisso, è quello che ci impone la società, inutile cadere nel gioco se sia giusto o no.
Questa è la società che ci siamo creati e adesso volenti o nolenti ci stiamo dentro, dobbiamo stare alle regole, essendo consapevoli che possiamo sempre migliorarle, sta a noi agire.

Vedremo nei successivi articoli, come affrontare la crisi senza perdere l'ottimismo e recuperare un po di potere di acquisto, perchè la crisi non deve essere nè una scusa nè un alibi:
Jeffrey J. Davis diceva: "Ogni crisi è come una moneta: da una parte porta con sè il pericolo, dall'altra l'opportunità. Capovolgete la moneta. Non perdetevi l'opportunità di emergere da questa crisi pù forti e più intelligenti: dei sopravvissuti migliori".


<-- Home Blog

Le Nostre Offerte e Promozioni per il tuo Sito Web:


Creazione sito web economico

PresenzaOnLine
(€ 169,00)
Creazione sito web professionale e completo

PresenzaPRO
(€ 299,00)
Creazione sito web personalizzato adhoc / Roma

PresenzaTop
(preventivo)
Creazione sito web e-commerce / Roma

eCommerce
(€ 499,00)

Creazione sito web professionale Visita gli ultimi Siti Web, Creati per i Nostri Clienti...


GR Impianti Dimensione Ufficio 85 Buffetti Roma DFR Comunicazione e Pubblicità Roma Beauty Glam Charme Estetica Roma Centocelle Ciottoli per Giardino, Roma Trasporti con Gru Amministrazioni Grandi Immobili Studio Ginecologico Roma
...Visita il nostro Portfolio con tutti i siti web sviluppati per i Nostri Clienti!